Argomenti da trattare al primo appuntamento


Quali sono gli argomenti più interessanti da trattare in un primo appuntamento? Esistono delle domande che sarebbe meglio non fare? È giusto oppure no essere intimi al primo incontro ‘reale’ dopo una serie di messaggi, telefonate, e conversazioni in chat?

Poniamo l’esempio più comune. Dopo anni di fidanzamento, la nostra storia d’amore finisce. Questo genera in noi una sensazione di disagio, ansia e paura di affrontare una nuova storia, con la conseguenza più comune: la scelta di non prendere più nulla sul serio e la decisione di vivere la vita a seconda del momento. Poi decidiamo di rimetterci in gioco. Ci iscriviamo in un sito di incontri in rete, quasi per gioco. Inseriamo una serie di dati personali, qualche immagine, ed iniziamo a chattare con qualche ragazza: nessuna ci interessa davvero, ma il fatto stesso di parlare diventa quasi un modo per scacciare i pensieri. Finché non incontriamo quella che ci fa dimenticare, anche solo per qualche minuto, ogni nostra regola: e decidiamo di continuare a sentirla, magari ci scambiamo il numero di telefono, ci sentiamo telefonicamente, e la cosa dura per qualche settimana.

Finché non decidiamo che è arrivato il momento di vederla dal vivo. Vogliamo conoscerla, sentiamo l’esigenza di passare un po’ di tempo con lei; insomma, sentiamo la voglia sempre più forte di capire se con lei possiamo riprendere in mano la nostra vita, se lei è in grado di farci dimenticare ogni nostra delusione.

E le chiediamo di uscire. E lei accetta. A questo punto, l’ansia sale perché non sappiamo come comportarci e non vogliamo assolutamente che lei possa pensare di noi qualcosa di sbagliato: come fare allora?

Nel primo appuntamento spesso mettiamo tutti i nostri sogni, tutti i nostri desideri per il presente e per il futuro, ma anche tutte le nostre paure. A volte non capendo che, al contrario, nonostante sia giusto dare un senso importante al primo appuntamento – è proprio con l’incontro dal vivo che capiamo se quella persona è davvero unica come credevamo, e se vale la pena di far capitare un secondo ed un terzo incontro – bisogna anche lasciare che le cose ‘vadano’ un po’ da sole, senza la cadenza dei nostri ritmi o dei nostri doveri.

Ma c’è sicuramente qualcosa che possiamo fare meglio per rendere interessante ed unico l’incontro. Vediamo quali sono!

  1. Puntiamo sull’umorismo: se la facciamo ridere, sicuramente si sentirà a suo agio molto prima, e probabilmente se si scioglie, farà cadere anche le nostre difese. Bisogna capire però fino a che punto. È sempre meglio evitare un humour troppo profondo o sarcastico, ma prediligere qualcosa di più pulito e leggero;
  2. Parliamo di hobby, gusti e passioni: è sicuramente la scelta giusta perché, anche qualora avessimo già trattato l’argomento, è comunque un buon metodo per intraprendere discorsi più intimi;
  3. Parliamo anche dell’amore: non è detto che tutti vogliamo la stessa cosa. È importante parlarsi sinceramente e dirsi cosa ci si aspetta da una storia d’amore. Questo ci aiuterà a non farci pensieri sbagliati sulla persona che abbiamo di fronte, ed a capire se le nostre esigenze combaciano con le sue.
Il principale sito per scopare è questo: CLICCA QUI PER ISCRIVERTI dove al momento sono iscritte oltre 500 donne nella tua città a cui piace farsi scopare e soprattutto fare pompini con ingoio. Se ti iscrivi in questo sito del tutto gratis e vieni a casa mia, in hotel oppure dove preferisci te lo succhio e ti scopo fino a farti svenire.

Non devi far altro che iscriverti SU QUESTO SITO e decidere quale donna contattare; devi sapere che nel 94% dei casi le donne su questo sito accettano di scopare con te indipendentemente dal tuo aspetto e dalla tua età. Si tratta di donne che hanno soltanto voglia di scopare, e prendere un bel cazzo in bocca o nel culo.